Tunnelbuilder Promoting the world's tunnelling industry to a huge qualified audience

Contattare – monica@tunnelbuilder.com
View the Spanish Tunnelbuilder website View the English Tunnelbuilder website
  • Palmieri
  • Creg TBM
  • Normet
  • Zitron
  • PPS
  • Geodata
  • Datwyler
  • Società Italiana Gallerie

Ricerca Archivio

Colombia

Colombia, Cundinamarca e Tolima - co/17

Autostrade

La concessionaria autostradale colombiana San Rafael sta preparando il lancio di diverse gare per la costruzione dell'autostrada Girardot-Ibague e l'ammodernamento della sezione Ibague-Cajamarca. La società sta per concludere il procedimento di firma del contratto di concessione, adempiendo a tutte le procedure legali necessarie per iniziare i lavori il prima possibile. La concessionaria, che si è aggiudicata il progetto a Luglio di quest'anno, ha presentato un piano di investimento di 349 miliardi di Peso Colombiani. Il contratto di concessione ventennale prevede la realizzazione di tutti gli studi tecnici e finanziari necessari, incluso il progetto di impatto ambientale, oltre all'ammodernamento, alla costruzione, al prolungamento e alla gestione dell'autostrada. Saranno costruiti inoltre un tunnel e diversi bypass. I lavori di ammodernamento riguarderanno 93,7 km di autostrada, mentre quelli di costruzione un totale di 73,4 km. La concessionaria, prevede di spendere circa 333 miliardi di Peso Colombiani, per il noleggio dei macchinari e l'acquisto di acciaio, cemento, asfalto e altri materiali di costruzione. La concessionaria è composta da 10 società: Aseo Tecnico, Codesa, Constructora Colpatria, Constructora San Isidro, HB Estructuras Metalicas, Latinco, Mincivil, Sadelec, Termotecnica Coindustrial e Topco. La Sezione 2 è la circonvallazione stradale di Gualanday (10,3 km), a singola carreggiata con due corsie di 3,65 m e marciapiedi di 1,8 m. Il progetto comprende il tunnel Deza, a canna singola e lungo 1,8 km. Collegarsi a http://direccion.camara.gov.co/camara/site/artic/20060510/asocfile/apendice_a___gic___20_12_2006.doc 49/07



Colombia, Buenavista - co/16

Superstrade

Coviandes ha aggiudicato ad Indra Sistemas l’appalto da 25 milioni di Euro, per la progettazione, installazione e messa esercizio dei Sistemi Intelligenti di Trasporto (ITS) di controllo e di comunicazione per i 45 km della superstrada Bogota-Villavicencio. Indra controllerà 18 tunnel, 41 ponti e tre viadotti che permetteranno di raddoppiare la carreggiata in un terzo della superstrada.
Il nuovo centro di controllo operativo di Naranjal, gestirà il traffico negli otto settori della nuova superstrada e sarà integrato con i centri di controllo già operativi di Boqueron e Buenavista. Collegarsi a http://www.indracompany.com/noticia/indra-implantara-tecnologia-gestion-trafico-18-tuneles-doble-calzada-bogota-villavicencio-co e a http://www.coviandes.com. 25/14.



Colombia, Tolima, Cundinamarca e Quindío - co/15

Strade

Licitazione internazionale, scadenza 1 Aprile 2008, per la costruzione del tunnel della Linea, lungo 8,8 km. La gara è andata deserta per la terza volta il 6 Febbraio. Considerandolo poco interessante dal punto di vista economico, nessuno dei cinque consorzi inizialmente interessati e che avevano acquistato la documentazione di gara, ha presentato la propria offerta per la costruzione del tunnel, valutato inizialmente 611.500 milioni di Pesos Colombiani. L'Instituto Nacional de Vías (Invías) ha deciso di indire una quarta licitazione. Non sarà necessario acquistare la documentazione di gara, grazie all'entrata in vigore della nuova Legge 80, che fornisce le linee guida per la selezione dei contractor nelle gare. Potranno quindi concorrere tutti i consorzi che soddisfino le condizioni tecniche, finanziarie e giuridiche richieste. Il nuovo bando di gara permetterà una partecipazione maggiore da parte dei gruppi stranieri, che non avranno limitazione di quota nei consorzi. In precedenza, non potevano superare il 45%. Potranno quindi concorrere imprese di costruzione o consorzi totalmente stranieri. Con questa decisione, si tenta di recuperare il ritardo accumulato con tre gare andate deserte L'aggiudicazione avverrà alla fine di Maggio o ai primi di Giugno. I lavori inizieranno due mesi dopo. Cliccare qui e co/15.

La modifica principale consiste nella suddivisione del procedimento in più contratti: uno per la costruzione della strada tra Calarca e Cajamarca, uno per il tunnel principale e uno per gli equipaggiamenti elettromeccanici e di ventilazione del tunnel principale. I partecipanti alla gara potranno presentare un'alternativa per trasformare il tunnel pilota (in construzione) per il traffico veicolare. Contattare Invías, Grupo de licitaciones y concursos, Edificio Invías, Transversal 45 No. 26-60, CAN, Primer piso, Bogotá D.C. Tel. +57 13831000. E-mail pliego@invias.gov.co e grandesproyectos@invias.gov.co. Collegarsi a www.invias.gov.co/invias/index.php?option=com_content&task=view&id=599

Chi presenterà le offerte sarà oggetto di un'ispezione obbligatoria che ne avvallerà l'idoneità per la partecipazione alla gara, dovrà essere un ingegner civile o stradale e dovrà mostrare l'incarico scritto dell'appaltatore che rappresenta. Le aziende interessate a cercare un partner locale per l'assistenza nella presentazione delle offerte e per consulenze su altri aspetti del progetto possono contattare l'ingegnere civile José Guillermo Peñaloza Cortés in Colombia, e-mail pecorjg@yahoo.com.ar oppure pecorjg@hotmail.com

Al 10 Febbraio, lo scavo del tunnel pilota della Linea era arrivato a 7.005,7 m: 4.193,6 m dal fronte di Bermellón (Tolima) e 2.812,1 m dal fronte di Las Américas (Quindío). Mancano quindi 1.548 m all'incontro tra i due fronti, previsto per fine Maggio. L'avanzamento medio giornaliero sui due fronti di perforazione è pari a 15 m. Cliccare qui. 08/08



Con un budget di base pari a 703.000 milioni di Pesos Colombiani, il Ministero dei Trasporti e l'Instituto Nacional de Vías (Invías) hanno riaperto la licitazione del tunnel della Linea. Sino al 16 Luglio potranno ricevere le proposte tecniche, giuridiche ed economiche degli interessati e, a Settembre 2008, aggiudicheranno i lavori. Per tre giorni, a partire dal 12 Maggio, gli interessati dovranno iscriversi obbligatoriamente alla pagina web di Invías: requisito fondamentale per proseguire con la procedura. Gli offerenti avranno quindi un periodo di 60 giorni, prolungabile di 30 giorni, per presentare le proposte di costruzione. Collegarsi a www.invias.gov.co/invias/index.php?option=com_content&task=view&id=599 per registrarsi.

Questa volta il governo ha aumentato di 92.000 millioni di Pesos Colombiani, il budget per l'opera che dovrà essere realizzata entro 70 mesi. Inoltre in questo nuovo bando di gara sono state eliminate alcune rigidità che impedivano una maggior partecipazione da parte delle aziende straniere. La nuova procedura di gara è strutturata diversamente, è più flessibile, per evitare che vada deserta come era capitato nelle ultime tre occasioni, quando i partecipanti avevano fatto notare che l'importo dell'opera, a quel momento pari a 611.000 milioni di Pesos, non era sufficiente vista la grandezza dell'opera.

In questo nuovo bando di gata, il procedimento sarà modulare.

Il primo modulo riguarda i lavori di scavo, la pavimentazione e il rivestimento del tunnel e la costruzione della prima doppia carreggiata in direzione Cajamarca-Portal du Tolima. Il secondo modulo riguarda gli studi, la progettazione e la costruzione della seconda tratta Calarcá-Portal du Quindío. Sino al 2011 si farà la licitazione e l'aggiudicazione dei lavori per l'equipaggiamento elettro- meccanico, tra cui il sistema di ventilazione che incideva economicamente nella licitazione iniziale e che era uno dei due fattori principali di rischio.

I partecipanti invieranno un'offerta per entrambi i moduli, tenendo divisi gli importi, in modo che il governo possa decidere se assegnare uno o entrambi i moduli alla medesima azienda o se aggiudicarli separatamente. Inoltre gli aggiudicatari dell'opera potranno importare i macchinari senza pagare le imposte. Per ulteriori informazioni contattare Oficina de Comunicaciones del Instituto Nacional de Vías, tel. +57 4285236 o 3831000, int. 1230, 1242, 1251 y 1309 o collegarsi a www.invias.gov.co

Il progetto del tunnel de La Linea riguarda la costruzione di un tunnel lungo 8,8 km che attraverserà la cordigliera centrale e le doppie carreggiate che uniranno questo passaggio sotterraneo con i comuni di Cajamarca (Tolima) e Calarcá (Quindío). Il valore della tratta Calarcá-Cajamarca ammonta a 719.000 milioni di Pesos Colombiani. Il progetto del corridoio è strutturato in quattro rami. Buenaventura-Buga (tratto 1), Buga-La Paila (tratto 2 in concessione), La Paila-Armenia-Ibagué, di cui fa parte il tunnel della Linea (tratto 3) e Ibagué-Bogotá (tratto 4).

Invías procede con lo scavo del tunnel pilota che dovrebbe essere terminato entro Giugno e che servirà per le indagini geologiche e geotecniche oltre a ridurre i rischi geologici della costruzione del tunnel principale Il 9 Maggio 2008 lo scavo del tunnel era al 91% di avanzamento. Cliccare qui e co/15. 20/08.



Per la costruzione del tunnel di La Linea sono pervenute le offerte dei seguenti 8 consorzi:

  • consorzio Coreano Posco Engineering & Construction-Daewoo Engineering & Construction;

  • consorzio Colombiano-Cinese CGMA, che comprende un'azienda locale APA e le aziende cinesi Mid-South Design & Research Institute (MSDI) e China Gezhouba Group Corp. (CGGC);

  • consorzio Colombiano-Brasiliano Plan Vial Pacífico 2008 formato da Mario Huertas Cotes, OAS, Procopal, Meyan, e Ingeniería de Vías;

  • consorzio Colombiano, comprendente Conconcreto, CSS Constructores, Estyma Estudios y Manejos, Carlos Alberto y Luis Héctor Solarte Solarte;

  • Imprecontec, un consorzio italiano formato da Impregilo, Conalvías, Técnica Vial S en C, Infracon, e Gevia;

  • ATI GTC, composta dall'italiana Grandi Lavori Fincosit, da Translogistic e da Contorn Construcoes Ecomercio;

  • un consorzio Messicano-Colombiano che comprende Condux SA de CV, Constructora Herreña Fronpeca, Constructora Carlos Collins, Alvarez y Collins, Promotora Montecarlos Vías, Túneles de Colombia, Construirte, Gayco, Tecnicíviles, HyH Arquitectura, e Miguel Camilo Castillo Huertas;

  • e infine Futura Tunnelexa, un'ATI tra l'azienda locale Vergel y Castellanos, China Railway 18th Bureau Group Co., Oilequip, José Javier Castellanos Bautista, e Alfonso Vergel Hernández.

Si tratta di uno dei principali progetti infrastrutturali finalizzato a ridurre da 12 a 8 ore il tempo di viaggio tra Bogotá e e il porto di Buenaventura. L'investimento previsto per il progetto ammonta a 703 miliardi di Pesos Colombiani. La durata dei lavori non dovrà superare i 70 mesi. La scadenza per la presentazione delle offerte era stata fissata al 29 Agosto, dopo diversi rinvii e, ad ultimo, è stata prolungata al 29 Settembre. Il progetto sarà aggiudicato al consorzio che presenterà l'offerta più bassa. L'Istituto Nazionale delle Strade (Invias) annuncerà l'aggiudicazione il 10 Novembre. La costruzione dovrà iniziare a Dicembre per concludersi nel 2012. Cliccare qui. 40-41/08.



Procedura aperta, scadenza 06.06.2017, per il completamento del tunnel de La Linea (8,8 km) e della seconda carreggiata della strada tra Calarca e Cajamarca. Valore contratto 68,74 milioni di Euro (224,74 milioni di Pesos Colombiani) Contattare Instituto Nacional de Vías – INVÍAS, Bogotà, email pliego@invias.gov.co. Collegarsi a https://www.contratos.gov.co/consultas/detalleProceso.do?numConstancia=17-11-6593805#.  Rif.n. SA-PRE-DO-GTL-013-2017. 22/17.





Il Consorzio La Linea, composto da Constructora Conconcreto SA (50%) e CSS Costructores SA (50%) si è aggiudicato l’appalto da 64,58 milioni di Euro (224,41 milioni di di Pesos Colombiani) per il completamento del tunnel de La Linea (8,8 km) e della seconda carreggiata della strada tra Calarca e Cajamarca. Contattare Instituto Nacional de Vías – INVÍAS, Bogotà, email pliego@invias.gov.co. Collegarsi a https://www.contratos.gov.co/consultas/detalleProceso.do?numConstancia=17-11-6593805. Rif.n. SA-DO-GTL-013-2017. 29/17.





Colombia, Bogotá - co/11

Metropolitane

Cinquantasei imprese colombiane e straniere hanno espresso il proprio interesse per la progettazione preliminare delle rete metropolitana e per gli aspetti tecnici, legali e finanziari della prima linea di metropolitana per la città di Bogotá. Trentacinque di queste sono ATI provenienti da diversi paesi. La seconda fase del processo consiste nella verifica dell'idoneità delle aziende interessate a far parte della rosa dei possibili candidati, in base ai requisiti e parametri del Banco Mundial. Le imprese selezionate saranno invitate a presentare le proprie offerte. Per l'elenco delle aziende che hanno espresso interesse, collegarsi a www.transitobogota.gov.co/admin/contenido/documentos/FirmasProyec-metro_10_16_42.pdf .
Inter-American Development Bank (IDB) è pronto a finanziare la metà dei 2,5 miliardi di Dollari Usa necessari per costruire la metropolitana nella capitale colombiana. Attualmente, IDB sta finanziando gli studi di prefattibilità per determinare dove dovrebbe passare la metropolitana, nel caso in cui fosse in sotterraneo e come integrarla con l'attuale sistema di trasporto di massa Transmilenio e le ferrovie che attualmente collegano Bogota con le città circostanti. Nei prossimi quattro anni, IDB investirà 40 milioni di Dollari Usa per gli studi legali, finanziari ed ambientali. Il progetto molto probabilmente avrà diversi finanziatori. 19/08



Cinque imprese con partecipazione colombiana e un'impresa spagnola sono state selezionate tra le 56 che avevano espresso il proprio interesse per la progettazione preliminare della prima linea metropolitana di Bogotà. L'ATI selezionata dovrà individuare il tracciato ottimale e i suoi costi, oltre agli aspetti tecnici, legali e finanziari dell'infrastruttura. Le aziende scelte sono Halcrow insieme a Guzmán ed Escobar Asociados (Regno Unito-Colombia); ILF con Hamburg-Consult, Urbanismo e Sistemas de Transporte, Ernst & Young, Muñoz & Tamayo e B & C (Austria-Germania-Messico-Regno Unito-Colombia); Ineco insieme a Metro di Madrid (Spagna); Sener con TMB, ALG, Incoplan, Santander Investment e Garrigues (Spagna-Colombia); Pöyry Infra con Corficolombiana, Posse Herrera & Ruiz, Merryll Linch Pierce Fenner e Cal e Mayor Asociados (Messico-Argentina-Colombia), e Steer Davies & Gleave con Akiris de Colombia, Citivalores, Baker & Mackensie Colombia e Figueredo Ferraz (Brasile-Regno Unito, Colombia). 24/08.

Ventitrè candidati, nazionali e stranieri, hanno espresso il proprio interesse per la supervisione tecnica, legale, amministrativa e finanziaria per il contratto di progettazione preliminare della prima linea. Collegarsi a www.transitobogota.gov.co/admin/contenido/documentos/FirmIntervent-Mtro_17_13_34.pdf per l'elenco dei 23 candidati. 24/08.



Pagina:

Browse Countries

subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs
subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs