Tunnelbuilder Promoting the world's tunnelling industry to a huge qualified audience

Contattare – monica@tunnelbuilder.com
View the Spanish Tunnelbuilder website View the English Tunnelbuilder website
  • Palmieri
  • Normet
  • PPS
  • Geodata
  • Systemair Srl
  • Datwyler
  • Società Italiana Gallerie

Ricerca Archivio

Italia

Italia, Piemonte - it/50

Autostrada

La nuova concessionaria Autostrada Asti-Cuneo è stata costituita dalle imprese Salt, Grassetto Lavori e Itinera (65% del capitale mentre l'ANAS avrà il 35% restante) che compongono l'ATI aggiudicataria dei lavori dei tratti restanti. L'intero collegamento autostradale Asti-Cuneo è lungo complessivamente circa 90 km, è articolato in 16 lotti per un valore di 1,6 miliardi di Euro, di cui 7 lotti di lavori aperti o in corso di ultimazione da parte dell'ANAS e 9 lotti a carico del nuovo concessionario. I lotti a carico del concessionario sono: 1.3, 1.4, 1.5 e 1.6 del tronco 1 e 2.5, 2.6, 2.1A, 2.1B e 2.1.Dir del tronco 2. I lotti di competenza ANAS sono: 1.1 e 1.2 (già aperti al traffico da luglio 2005) del tronco 1 e 2.2, 2.3A, 2.4, 2.7 e 2.8 del tronco 2 (tutti in costruzione).La concessione non è ancora effettiva, si è in attesa della firma per le procedure di appalto/esecuzione e le gallerie a carico del concessionario non sono ancora iniziate. I lotti finanziati dall'ANAS verranno presi in consegna dal nuovo concessionario solo dopo l'ultimazione.
Si trovano varie gallerie su questi lotti: Sant'Albano (2 x 180 m) e Mercatale (2 x 621 m), entrambe sul lotto 1.5 Bretella di Cuneo Alba (3.527 m / 3.356 m) sul lotto 2.5 Guarene-Roddi e Verduno (4.023 m / 4.119 m) sul lotto 2.6 Roddi-Diga Enel. Il tunnel Roreto (800 m / 650 m) è in costruzione sul lotto 2.8 Cherasco-A6 casello di Marene di competenza ANAS. Sono tutte gallerie naturali ad eccezione della galleria artificiale di Sant'Albano. Il tunnel Alba deve attraversare il fiume Tanaro. Il tunnel Roreto è formato da due canne per una lunghezza di 645 metri l'una, per la sola parte della galleria naturale. L'avanzamento per la parte naturale della prima canna è circa al 77% (500 m), per la seconda è circa al 48% (310 m). La parte di galleria artificiale può considerarsi conclusa. L'azienda costruttrice del tunnel Roreto è la C.M.B. (Cooperativa Muratori e Braccianti) di Carpi. Collegarsi a www.cmbcarpi.it.
Come metodo costruttivo, si utilizzano due escavatori Hitachi ZAXIS 350. Il consolidamento del fronte di scavo è fatto mediante 60 VTR di lunghezza 18 m iniettati a bassa pressione con malta espansiva e l'aggiunta di un ombrello di 41 infilaggi metallici, lunghi 14 m, valvolati in acciaio FE510 sulla calotta. Al contorno sono presenti 55 VTR di lunghezza 18 m iniettati mediante miscela espansiva a bassa pressione. Al piede centina ci sono 10 VTR di 14 m di lunghezza, iniettati mediante miscela espansiva a bassa pressione. Al fronte sono presenti sei drenaggi in avanzamento (lunghezza di 30 m) con sovrapposizione minima di 10-20 m. Si procede alla successiva posa delle centine con passo di un metro lineare (centine tipo 2IPN), alla posa delle reti elettrosaldate F6 20x20 e dello spritzbeton al contorno (spessore 25 cm) e al fronte (spessore 10 cm) rinforzato con fibre di acciaio (dosaggio minimo 30 kg/m3). I fornitori sono Ellas Geotecnica per le malte espansive e i tubi in VTR al fronte, Calcestruzzi (Italcementi Group) per la fornitura del calcestruzzo e dello spritzbeton, Metallegno per le centine, le reti elettrosaldate e i profilati metallici in genere e la Maccaferri per le fibre del calcestruzzo fibrorinforzato. Collegarsi a www.hcme.com, www.calcestruzzi.it, www.metallegno.com, www.maccaferri.com e www.provincia.cuneo.it/llpp/grandi_infrastrutture/autostrade.jsp. 52/05-01/06.



Browse Countries

subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs
subscribe to our e-alerts view our advertising rates view our jobs